NUOVA SEDE PER LA BIBLIOTECA COMUNALE FANTONIANA

NUOVA SEDE PER LA BIBLIOTECA COMUNALE FANTONIANA

11 Ottobre 2020 0 Di angelo
Ieri è stata inaugurata dal Sindaco di Palestrina, Mario Moretti, la nuova sede della Bibilioteca Comunale Fantoniana.
Ci sono voluti quasi trent’anni da quando fu affidata la progettazione all’architetto Cosentino ma, finalmente, i lavori sono giunti a termine e la nuova prestigiosa sede sarà a disposizione di lettori, studenti e studiosi che vorranno usufruire delle migliaia di libri disponibili o conoscere e approfondire la storia prenestina.
Una sala è dedicata al Fondo antico, costituito da migliaia di volumi del ‘500 , ‘600 e ‘700, per lo più di carattere religioso, essendo la biblioteca stata fondata nel 1617 da Sebastiano Fantoni, generale dell’ordine dei Carmelitani; un’altra al Fondo locale che raccoglie gli studi e le pubblicazioni fatte sulla nostra Città. Grazie al contributo volontario di alcuni cittadini che si sono fatti carico di effettuare ricerche presso le più importanti biblioteche romane, moltissimi testi sono stati procurati in originale o in fotocopia. I più importanti libri sulla storia di Palestrina (Suarez, Cecconi, Petrini, Marucchi, ecc.) sono presenti e facilmente consultabili. Nel 1994 fu pubblicato dalla Biblioteca, nella Collana “L’albero e l’elefante” – dallo stemma del Fantoni -, un volumetto, curato dallo scrivente, dove erano appunto elencati tutti quelli disponibili a quella data.
Sono passati altri 26 anni e moltissimi libri, monografie, saggi, articoli, ecc., sono stati dedicati alla storia, all’archeologia, agli argomenti più disparati riguardanti Palestrina, e con l’amico Franco Bagiella, cercheremo di recuperarne il più possibile.