PALESTRINA IN COPERTINA. LE FONTI A STAMPA DAL 1499 AL 1900

PALESTRINA IN COPERTINA. LE FONTI A STAMPA DAL 1499 AL 1900

21 Maggio 2019 2 Di angelo

La collana “Conoscere Palestrina“, edita dall’amico Massimo Guerrini, compie vent’anni. Nata nel 1999, era “dedicata – come scriveva Guerrini nella Presentazione del primo volume – a tutti quelli che, come me, sanno gustare ed apprezzare un libro, una moneta, un quadro un’architettura del passato“.
Un’avventura culturale che ha saputo contraddistinguersi nel corso degli anni per la varietà delle tematiche affrontate: archeologiche, turistiche, sportive e storiografiche; un modo differente di conoscere la nostra Città ed i suoi “tesori”.
Oggi si aggiunge un nuovo tassello alla collana, il XIV volume: Palestrina in copertina. Le fonti a stampa dal 1499 al 1900, di Angelo Pinci. Il libro, che sarà presentato quanto prima, vuole mostrare una bibliografia prenestina diversa da quelle classiche finora presentate, non un mero elenco di nomi di autori e titoli, ma basata sulle immagini. Abbiamo così pensato di presentare le copertine o i frontespizi dei libri dedicati a Palestrina e ai suoi personaggi dal 1499 – anno in cui fu pubblicato a Venezia l’Hypnerotomachia Poliphili di Francesco Colonna – al 1900.
Sicuramente non sono tutti i libri pubblicati nei quattro secoli esaminati, ma le copertine presentate sono ben 354; tra esse anche molte opere di autori locali, come Claudio Eliano, Verrio Flacco, Andrea Fulvio, Giovanni Pierluigi, Adriano Ciprari, Sebastiano Fantoni, Leonardo Cecconi, Pierantonio Petrini, Padre Agapito da Palestrina, Luigi e Felice Cecconi, che hanno scritto degli argomenti più disparati, così come molte sono le opere sui Principi di Palestrina, della famiglia Colonna prima, e Barberini poi.